Salerno Solidale S.p.A. segue le indicazioni nazionali relative ai siti istituzionali delle Pubbliche Amministrazioni.

Questa nuova fase denominata Amministrazione Trasparente (Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33) arricchirà con documenti, informazioni e dati, l’interazione tra Cittadino e Pubblica Amministrazione.

In questa sezione sono pubblicati  i dati, le informazioni e i documenti previsti dalla normativa di riferimento nazionale, con particolare riferimento al D.lgs. n.33 del 14 marzo 2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicazione, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”. La sezione adotta l’organizzazione dei contenuti prevista dall’allegato al D.lgs. n.33/2013 (Struttura delle informazioni sui siti istituzionali).  Stando, comunque, la natura societaria di Salerno Solidale SpA  quale  società in house del Comune di Salerno, non tutte le voci previste dal decreto risultano applicabili (cfr. art 11 c. 2 D.Lgs. 33/2013). La sezione riporta, pertanto prioritariamente i contenuti previsti  dall’Allegato 1 alla Delibera CIVIT n. 50  “Linee guida per l’aggiornamento del Programma triennale per la trasparenza e  l’integrità 2014-2016” relativamente alle società di diritto privato con totale capitale pubblico.  Per tutte le altre sezioni e sottosezioni, comunque riportate, si specifica la natura “non applicabile” della voce stessa.

Per ogni singola tipologia di contenuto pubblicato, nelle rispettive sottosezioni, vengono riportate le principali norme di riferimento.

Le pagine sono costantemente aggiornate e progressivamente integrate con i dati e le informazioni che si rendono disponibili.

Circa le implicazioni della pubblicazione in termini di protezione dei dati personali, con riferimento alle linee guida definite dall’Autorità Garante mediante la delibera 243 del 15 maggio 2014, si fa presente che i dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. n. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Pertanto, si rammenta che è illecito, a titolo d’esempio, riutilizzare a fini di marketing o di propaganda elettorale i recapiti e gli indirizzi di posta elettronica del personale e degli amministratori pubblicati obbligatoriamente, in quanto tale ulteriore trattamento deve ritenersi incompatibile con le originarie finalità di trasparenza per le quali i dati sono resi pubblicamente disponibili.

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell'ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).

Ultimi inseriti